Our Blog

OPERAZIONE SPAZZACAMINO.

 

Il 31 dicembre di quest’anno scadrà il termine per recuperare le Minus maturate nell’anno 2013.
Per quanto riguarda la fiscalità i certificati di investimento rappresentano ad oggi gli strumenti più validi ai fini della compensazione fiscale.
Sono dei veri e propri spazzacamini in grado di azzerare o parzialmente abbassare le minusvalenze anche se realizzate con fondi, Etf o con strumenti con fiscalità differente tra loro.

Tanto per capirci per chi ha delle minusvalenze da compensare acquistando un certificato, se il guadagno derivi dalla vendita anticipata a prezzo maggiore o per incasso di cedole che vengono retrocesse durante la vita dello stesso, questi guadagni saranno sempre netti in virtù dell’efficienza fiscale che è uno dei punti di forza dei certificati di investimento.
Cosa devo fare per capire se questa strategia mi è utile:
  • Vedere attraverso il mio internet banking se ho delle minusvalenze     accantonate nello zainetto fiscale, o contattare il mio referente bancario per farmi inviare una posizione aggiornata dello stato delle minus.
  • Scegliere poi dei certificati adatti affinché le minusvalenze vengano  recuperati, ad esempio:
    Certificati a Maxi cedolone, quest’ultimi ci consentiranno di avere già alla sottoscrizione una cedola e una restituzione del capitale a scadenza a certe condizioni.

 

Naturalmente in questa operatività è sempre necessario farsi guidare da un consulente che sappia armonizzare la fiscalità del portafoglio alla migliore struttura da utilizzare al momento.

 

 

 

Comments ( 0 )